3rdPlace si aggiudica il progetto CS-AWARE-NEXT finanziato dalla UE

La società del Gruppo Datrix è il motore tecnologico del consorzio europeo per sviluppare modelli di machine learning nell’ambito della cybersecurity per le supply chain di industrie manifatturiere.

3rdPlace, tech company del Gruppo Datrix che sviluppa Modelli di Machine Learning per la crescita data-driven delle aziende, già attiva sul progetto CS-AWARE, è stata selezionata anche per “CS-AWARE-NEXT”, che ha come focus l’introduzione di una gestione dinamica della sicurezza informatica per le supply chain delle aziende europee attive nel manifatturiero, favorendo la consapevolezza, la cooperazione e la collaborazione tra le parti interessate nella filiera.

3rdPlace agirà da motore tecnologico del consorzio internazionale composto da 21 partner provenienti da otto Stati membri, quali Finlandia, Estonia, Austria, Italia, Grecia, Lussemburgo, Paesi Bassi e Danimarca, e coordinato dall’Università di Oulu in Finlandia.
 Il valore del finanziamento a favore di 3rdPlace è di 424.500 Euro in tre anni. La controllata del Gruppo Datrix metterà a disposizione il proprio know-how nello sviluppo di modelli di machine learning con l’obiettivo specifico di migliorare la gestione della sicurezza informatica alla luce di un numero sempre più crescente di minacce nell’ambito della supply chain.

La domanda è stata presentata nell’ambito del nuovo programma Horizon Europe ed è stata valutata con successo per tutte e tre le dimensioni relative all’eccellenza, all’impatto e alla qualità dell’implementazione. Il progetto triennale coprirà importanti aspetti della protezione delle infrastrutture critiche e tecniche avanzate per garantire la continuità aziendale e il ripristino in casi di incidenti. Oltre agli aspetti di awareness della sicurezza informatica, saranno affrontati aspetti di cooperazione e collaborazione, analisi socio-tecnica e gestione dei rischi e degli incidenti.

Il progetto CS-AWARE-NEXT è molto rilevante per la legislazione europea, soprattutto nell’ottica di una maggior integrazione dell’intelligence sulle minacce nella gestione della sicurezza informatica operativa, motivo per cui viene promosso l’uso di approcci avanzati e di tecniche innovative di intelligenza artificiale.

Fabrizio Milano d’Aragona, CEO di Datrix ha dichiarato:

“Siamo particolarmente fieri di partecipare con le nostre soluzioni di Intelligenza Artificiale al progetto CS-AWARE-NEXT, in collaborazione con primari centri di ricerca internazionali provenienti da ben 8 paesi differenti. E’ la dimostrazione che l’applicazione avanzata dell’AI in un ambito strategico come la cybersecurity sarà sempre più rilevante sia per il tessuto industriale che per il settore pubblico. Datrix, tramite la sua tech company 3rdPlace specializzata nei sistemi di Machine learning model serving, vuole avere un ruolo sempre più significativo in questo contesto.
 La multidisciplinarietà dei sistemi avanzati di analisi dei dati presenti nel framework di 3rdPlace, che ci vede già protagonisti in importanti iniziative di frontiera nel campo Biomedicale e appunto della sicurezza informatica, rappresenta anche un fattore distintivo per il supporto che diamo ai nostri clienti nello sviluppo di attività basate sull’AI. E’ tramite questa capacità estesa di automatizzazione e analisi che siamo infatti in grado di ridurre i tempi di risposta e messa in produzione, fornendo velocemente ai clienti modelli per analisi smart, trasparenti e scalabili”.

Condividi questa pagina


3rdPlace si aggiudica il progetto CS-AWARE-NEXT finanziato dalla UE