Banca Generali con 8a+ Investimenti SGR nell’aumento di capitale di Datrix

Il fondo 8a+ Real Innovation guida l’aumento di capitale della società specializzata nel campo dell’intelligenza artificiale a servizio delle aziende.

Banca Generali rafforza il proprio impegno a supporto del tessuto imprenditoriale italiano partecipando al processo di crescita di una delle più interessanti realtà attive nel campo dell’intelligenza artificiale del Paese. Attraverso il fondo 8a+ Real Innovation, la Sgr partecipata 8a+ Investimenti entra nel capitale di Datrix Spa, società che opera nei settori dell’Augmented Analytics e del Machine Learning con soluzioni proprietarie a disposizione delle aziende. A livello finanziario, l’operazione ha visto il fondo 8a+ Real Innovation sottoscrivere come lead investor una quota pari a € 2 milioni dell’aumento di capitale complessivo di € 2,5 milioni. Banca Generali ha ricoperto il ruolo di advisor della SGR nell’operazione, il cui obiettivo è quello di finanziare un ambizioso piano di crescita di Datrix che si svilupperà nel corso dei prossimi mesi sia per linee interne che esterne.

Siamo felici di aver contribuito nel sostenere Datrix in questo percorso di sviluppo che ci auguriamo possa portare il nostro Paese a giocare un ruolo di primo piano nelle grandi sfide globali legate all’evoluzione digitale come ad esempio il fintech, il machine learning e la data monetization. La forza di Datrix risiede nel suo essere una azienda nativa digitale in grado di mixare le competenze tecnologiche dei suoi professionisti con una naturale attenzione per gli elementi di sostenibilità che vengono integrati sia nel proprio modello di business che nell’offerta di servizi. Tutti elementi che rendono la società un target in linea con il nostro progetto BG4Real e che ci consentono di aumentare la qualità del portafoglio del fondo sottoscrivibile dalla nostra clientela” commenta Maria Ameli, Head of Equity private investments di Banca Generali.

Siamo molto contenti di lavorare con al nostro fianco Banca Generali e 8a+ Investimenti Sgr, player che vantano un ampio network di relazioni a livello nazionale e internazionale fondamentale per un percorso di crescita veloce e duraturo nel lungo periodo. Oggi le nostre grandi sfide sono l’espansione sui mercati esteri con un particolare focus su Stati Uniti e Nord Europa e l’allargamento della base clienti alle PMI, anche attraverso l’acquisizione strategica di tech company con attività complementari alle nostre attuali. Vogliamo fare in modo che il Made in Italy non sia più solo moda e cibo, ma anche tecnologia digitale avanzata con impatto diretto e sostanziale sui ritorni delle aziende che l’adottano” dichiara Fabrizio Milano d’Aragona, co-fondatore e CEO di Datrix.

L’operazione rientra nell’ambito di BG4Real, il progetto sviluppato da Banca Generali per creare un ponte tra risparmio privato ed economia reale. Lanciato nel giugno 2020, BG4Real è il programma di strumenti di investimento sviluppato da Banca Generali per creare un ponte che colleghi il risparmio privato all’economia reale. Il progetto ha un duplice obiettivo: da un lato c’è quello di rispondere all’esigenza dei risparmiatori di ricercare valore negli investimenti di lungo termine, dall’altro quello di venire incontro alla crescente domanda di credito e capitale privato dalle aziende e dal sistema economico. Per individuare le opportunità di investimento più interessanti e meritevoli nel panorama italiano ed europeo, Banca Generali ha dato vita ad un Ecosistema di partnership con centri di ricerca, fondi di venture capital e aziende che è in grado di intercettare tempestivamente i trend ed i cambiamenti. In questo contesto si inseriscono i fondi istituiti da 8a+ Investimenti SGR distribuiti da Banca Generali:

  1. 8a+ Real Innovation, un Fondo di Investimento Alternativo (FIA) dedicato alle PMI innovative italiane ed europee;
  2. 8a+ Real Italy Eltif, un Eltif (European Long Term Investments Fund) focalizzato sugli investimenti in PMI italiane.

Entrambi gli strumenti adottano un approccio multi-gestore e multi-asset e consentono inoltre agli investitori di beneficiare rispettivamente delle agevolazioni di cui all’art. 38 “Rafforzamento del sistema delle start-up innovative” e all’art. 136 “Incentivi per gli investimenti nell’economia reale” del Decreto Rilancio convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020 n.77.

Chi è Banca Generali

Banca Generali è una banca private leader in Italia nella pianificazione finanziaria e nella tutela patrimoniale dei clienti, forte di una rete di consulenti-private bankers estremamente solida per competenze e professionalità. La strategia della società si basa su quattro elementi chiave: la consulenza qualificata di professionisti specializzati nella protezione della ricchezza delle famiglie e nel supporto alla pianificazione degli investimenti; un portafoglio di soluzioni bancarie, finanziarie e assicurative su misura per le esigenze personali, servizi innovativi nel wealth management per la cura del patrimonio, e strumenti digitali innovativi che tramite la tecnologia valorizzano la relazione di fiducia tra consulente e cliente. Quotata alla Borsa di Milano dal novembre del 2006 gestisce per conto della clientela oltre 77,5 miliardi di euro di masse (dati al 31 marzo 2021) per conto di oltre 300 mila clienti. Banca Generali segue un modello di architettura aperta e opera attraverso supporti digitali evoluti. Dal 2019 Banca Generali è presente in Svizzera con BG Valeur per l’offerta di servizi di advisory e gestione personalizzati.

Condividi questa pagina


Banca Generali con 8a+ Investimenti SGR nell’aumento di capitale di Datrix