Home Comunicati stampa Carolina Minio-Palue ...

Carolina Minio-Paluello entra nel CdA di Datrix

Marco Belmondo

Il Consiglio di Amministrazione odierno di Datrix S.p.A. (“Datrix” o la “Società”) – società leader nello sviluppo di soluzioni e servizi di Augmented Analytics basati su Intelligenza Artificiale e Modelli di Machine Learning per la crescita data-driven delle aziende, con azioni quotate su Euronext Growth Milan, ha preso atto delle dimissioni del consigliere indipendente Massimo Prelz Oltramonti, da consigliere della Società, dovute a sopraggiunti impegni lavorativi e personali.

Il Consiglio di Amministrazione di Datrix, nel ringraziare il dottor Oltramonti per l’importante lavoro svolto durante il suo mandato, ha deliberato la cooptazione quale membro dell’organo di amministrazione la dottoressa Carolina Minio-Paluello che rimarrà in carica fino alla prossima Assemblea degli azionisti. Si comunica che alla data odierna il nuovo Consigliere Carolina Minio-Paluello non possiede azioni di Datrix.

La presenza di Carolina Minio-Paluello nel Consiglio di Amministrazione rappresenta un ulteriore rafforzamento del tessuto dirigenziale della Società, finalizzato a rendere sempre più solide le strategie operative da attuare nel prossimo futuro.

Carolina Minio-Paluello ha iniziato la sua carriera professionale nel 1993 presso la London Business School come docente specializzata in investimenti azionari e investment management. Nel 1998 ha conseguito un PhD in Finanza presso la London Business School. Dal 1999 al 2000 è stata Capital Market Research Associate presso JP Morgan Investment Management nell’advisory group per gli investimenti strategici. In seguito, è stata Managing Director per le strategie di investimento quantitative presso Goldman Sachs Asset Management e poi Managing Director, EMEA Head, Equity & Private Investor Solutions (EPIS) in Citi presso la sede di Londra. Nel 2013 è entrata a far parte di Lombard Odier IM ricoprendo il ruolo di Global Head of Solutions e Limited Partner di LOIM presso la sede londinese; proprio lì 10 anni fa ha iniziato ad occuparsi di sostenibilità. La sua carriera è proseguita in Schroders PLC dove è stata parte del Global Management Committee e ha ricoperto il ruolo di Global Head of Product, Marketing, Solutions and Quant. Attualmente è CEO del digital asset management di Arabesque. Una sintesi del curriculum vitae di Carolina Minio-Paluello è anche disponibile sul sito internet di Datrix nella sezione Investor Relations.

Fabrizio Milano d’Aragona, CEO di Datrix: “Siamo felici di avere in Consiglio una figura di esperienza come Carolina Minio-Paluello che sarà in grado di arricchire ulteriormente il valore del nostro CDA con il suo bagaglio di competenze strategiche e potrà, in particolare, indirizzare al meglio la diffusione delle nostre soluzioni di AI nel settore finanziario, a supporto della crescita del business sia in Italia che all’estero”.

Carolina Minio-Paluello, Consigliere di Datrix: “Il progetto mi ha coinvolto fin da subito, Datrix rappresenta un’eccellenza che ho avuto modo di conoscere inizialmente come advisor esterno. E’ stata creata da professionisti che hanno una profonda conoscenza del mondo tecnologico e digitale, per questo è una realtà molto ambiziosa, all’interno di uno dei settori in più forte crescita a livello globale. Sarò felice di contribuire anche con la mia esperienza finanziaria, in particolare nel campo degli investimenti quantitativi e in quelli sostenibili, laddove Datrix eccelle nella raccolta e analisi di dati alternativi”.

Alla luce del nuovo ingresso il Consiglio di Amministrazione di Datrix è costituito da: Fabrizio Milano d’Aragona (Presidente e Amministratore Delegato), Mauro Arte (Amministratore Delegato), Giuseppe Venezia (Consigliere Delegato), Massimiliano Magrini (Consigliere non esecutivo), Carolina Minio-Paluello (Consigliere non esecutivo), Alessandra Ida Gavirati (Consigliere indipendente ai sensi dell’articolo 148 del TUF), Roberto Sabbatucci (Consigliere indipendente ai sensi dell’articolo 148 del TUF).

Sulla base delle comunicazioni effettuate alla Società e al pubblico, il dottor Oltramonti risulta detenere ad oggi 105.550 azioni di Datrix.