L'Oréal Italia conferma ByTek per la Digital Data Governance e Intelligence

Per il quarto anno consecutivo L’Oréal Italia, leader nell’innovazione cosmetica, conferma la fiducia a ByTek (gruppo Datrix) per i progetti di analisi dati finalizzati al posizionamento e all’ottimizzazione delle properties digitali italiane.

ByTek, martech company del gruppo Datrix (ticker EGM: DATA), si aggiudica il quarto scudetto consecutivo da un’azienda importante come L’Oréal Italia, sempre più attivamente impegnata nella trasformazione digitale come beauty tech company. Anche per il 2022, la società del gruppo Datrix, specializzata in applicazioni dell’AI al marketing e alle vendite, gestirà i progetti martech e di digital data analysis per i siti web dei brand Vichy, La Roche-Posay, SkinCeuticals, CeraVe (divisione Active Cosmetics), L’Oréal Paris, Garnier, Maybelline, Tesori di Provenza, Nyx Professional MakeUp (divisione Prodotti Grande Pubblico), Lancôme, Kiehl’s, Biotherm (divisione Prodotti di Lusso) e L’Oréal Professionnel, RedKen (divisione Prodotti Professionali).

L’obiettivo è ottimizzare in modo data-driven le properties digitali italiane, raccogliendo insight sui bisogni di utenti e clienti e sui trend in atto da fonti interne ed esterne, verificando la correttezza dei dati raccolti, migliorando conseguentemente la qualità e la visibilità L’Oréal Italia sul web e nei motori di ricerca e massimizzando i risultati di traffico provenienti dal canale organico digitale.

Per la crescita delle performance e delle conversioni è stata definita e concordata una strategia organica basata sui contenuti, è stata confermata la metodologia e procedura di lavoro perfettamente aderente agli standard internazionali L’Oréal, sono stati pianificati auditing tecnici, reportistiche settimanali e mensili, analisi trimestrali approfondite dei risultati ottenuti.

Motivo reciproco di orgoglio per L’Oréal Italia e ByTek è stato offerto recentemente dal fatto che, a livello globale, l’Italia è risultata il primo Paese in termini di velocità di caricamento delle pagine web. Il risultato è stato ottenuto grazie al monitoraggio tecnico continuativo che si è avvalso di strumenti automatizzati e algoritmici di anomaly detection per ridurre le tempistiche di rilevamento e di conseguente risoluzione dei problemi.

La nostra conferma sull’Italia – afferma Paolo Dello Vicario, CEO di ByTek – rappresenta un riconoscimento importante della bontà delle nostre soluzioni data-driven sempre finalizzate ad aggiungere azione e misurabilità dei risultati”.

Condividi questa pagina


L'Oréal Italia conferma ByTek per la Digital Data Governance e Intelligence